Ti trovi qui:Home»Virtual Tour
Martedì, 12 Febbraio 2019 10:27

Carbonia da Vedere - Virtual Tour

Il Virtual Tour permette la visita della città, dei suoi musei e di una parte significativa del suo patrimonio di archeologica classica e industriale, attraverso fotografie panoramiche interattive, in alta definizione, che consentono di spostare la visuale a 360 gradi e di scegliere il proprio percorso fra diverse possibili opzioni, muovendosi liberamente all’interno degli ambienti visitati.

Il Carbonia Virtual Tour è un’esperienza virtuale molto vicina alla visita reale, che offre l’opportunità di scegliere l’angolazione da cui osservare i paesaggi naturali o urbani e gli interni dei musei, con la sensazione di trovarsi realmente nel posto desiderato. In questo modo ambienti come il Museo Archeologico Villa Sulcis, il Parco Archeologico di Monte Sirai, il Parco Urbano “Sa Grutta” (Cannas di Sotto), la Grande Miniera di Serbariu (dove si trovano il Museo del Carbone e il Museo Paleontologico E.A. Martel), il Nuraghe Sirai, la Piazza Roma e il Parco Rosmarino diventano virtualmente osservabili in tutte le loro caratteristiche, mentre l’integrazione dei vari ambienti ricrea, on-line, la visita virtuale completa.

Come utilizzare il Carbonia Virtual Tour

L'utilizzo del Virtual Tour è semplicissimo. Basta trascinare il mouse sopra la scena per guardare attorno a 360 gradi. Utilizzare la rotellina del mouse (oppure i tasti Ctrl e Shift o ancora A e Z sulla tastiera) per effettuare uno zoom sull'area che si sta visualizzando. Per visualizzare nella modalità schermo intero, fare doppio clic all'interno del Virtual Tour oppure premere il tasto destro del mouse e cliccare sull'apposita opzione.

Se non si visualizza correttamente è necessario scaricare l’aggiornamento del plug-in gratuito Adobe Flash Player


7038 7058 7062 7046
Centro Città Parco Rosmarino Museo Archeologico Villa Sulcis Parco Archeologico Monte Sirai
7050 7054 7034 7042
Nuraghe Sirai Parco Archeologico Cannas di sotto Centro Italiano Cultura del Carbone Museo Paleontologico


Su concessione del Ministero per i Beni e Attività culturali - Soprintendenza per i Beni Archeologici delle Province di Cagliari e Oristano