Ti trovi qui:Home»Servizi»Info Eurodesk

Info Eurodesk



Letto 2177 volte

Martedì, 26 Aprile 2022 09:57

Tirocinio retribuito al Parlamento Europeo

Parlamento Europeo

Il Parlamento Europeo offre varie opportunità di tirocinio, tra questi i "tirocini Robert Schuman" permettono ai tirocinanti di approfondire il bagaglio acquisito durante gli studi e di comprendere meglio il lavoro svolto dall'Unione europea e, in particolare, del Parlamento europeo.

Destinatari
Per candidarsi è necessario avere i seguenti requisiti: aver compiuto 18 anni;

essere titolare di un diploma universitario;
possedere le competenze linguistiche richieste;
fornire un estratto del casellario giudiziale;
non aver lavorato per più di due mesi consecutivi in un'istituzione o in un organo dell'UE;
non aver effettuato una visita di studio o di ricerca nei sei mesi precedenti l'inizio del tirocinio.

Condizioni

Chi svolgerà il tirocinio a Bruxelles e in Lussemburgo riceverà un'indennità mensile.

 
Candidature dal 1 al 30 maggio 2022.
Mercoledì, 16 Marzo 2022 14:47

Tirocinio retribuito al Consiglio d'Europa

Consiglio dEuropa
 
Tirocinio retribuito al Consiglio d'Europa presso il Centro Nord-Sud che offre tirocini due volte all'anno.
 
Il lavoro del Centro Nord-Sud si basa su tre principi: dialogo, partenariato e solidarietà globale. La sua missione è promuovere una cittadinanza globale attiva tra governi, parlamenti, autorità locali e regionali e società civile sensibilizzando l'interdipendenza globale attraverso il dialogo interculturale e l'educazione globale.
 
I tirocini hanno una durata da tre (minimo) a cinque (massimo) mesi in diverse unità:
- Educazione globale
- Cooperazione giovanile (5 mesi di tirocinio obbligatorio)
- Empowerment delle donne
- Comunicazione e archivi
- Unità centrale - Eventi e amministrazione
 
I compiti assegnati ai tirocinanti comprendono l'assistenza nella preparazione di attività, ricerca, diversi tipi di redazione e altri compiti amministrativi quotidiani.
 
Condizioni
Solo i candidati che si candidano online, attraverso il programma ufficiale di tirocinio, avranno diritto a una borsa mensile di 600 €. I tirocinanti hanno diritto a due giorni di ferie al mese.
 
Chi può presentare domanda?
- Cittadini degli stati membri del Centro Nord-Sud e / o del Consiglio d'Europa
- tutti coloro che hanno completato un corso di studi superiore o hanno portato a termine almeno tre anni di studi universitari (sei semestri).
- i tirocinanti devono avere un'ottima conoscenza di una delle lingue ufficiali del Consiglio d'Europa (inglese e francese). E' gradita la buona conoscenza di un'altra lingua. Si richiede una buona capacità di scrittura. I tirocinanti sono selezionati dal Direttore Generale, in accordo con l'Unità al quale il tirocinante verrà assegnato.
Scadenze e sessioni:
Seconda sessione 2022: 1° settembre 2022 - 31 gennaio 2023. Scadenza: 21 marzo 2022.
Prima sessione 2023: 1° marzo 2023 - 31 luglio 2023. Scadenza: le candidature verranno aperte nel settembre 2022.
 
Per informazioni: 
 
 
Erasmus plus 2022
 
 
Il programma Erasmus+ mira a sostenere lo sviluppo educativo, professionale e personale degli studenti e dei laureati partecipanti.
 
L'obiettivo dei progetti di mobilità e cooperazione di Erasmus+ è di sostenere la transizione verde e digitale, promuovere la cittadinanza attiva e una maggiore partecipazione alla vita democratica. Rafforzare i sistemi di istruzione e formazione, oltre all’inclusione restano fondamenti del programma, per consentire a più persone di imparare e di partecipare a progetti internazionali, ma anche per coinvolgere un numero crescente di persone con minori opportunità.
 
Per i progetti e la presentazione delle domande, è possibile avvalersi del supporto del Centro Eurodesk del comune di Carbonia. Possono presentare domanda di finanziamento gli organismi pubblico o privato attivi nei settori dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport può presentare domanda di finanziamento.
 
Nell'ambito del programma Erasmus la Carta degli studenti è uno strumento offerto che riflette i valori e le priorità del programma, con l’obiettivo di informare adeguatamente i partecipanti sui loro diritti e obblighi prima, durante e dopo il loro periodo di mobilità.
 
Per informazioni:
 
Venerdì, 11 Marzo 2022 14:15

Volontariato online delle Nazioni Unite

diritti umani
 
 
L'iniziativa di volontariato online delle Nazioni Unite ti dà la possibilità di fare squadra per affrontare le sfide dello sviluppo sostenibile ovunque nel mondo, da qualsiasi dispositivo. Il volontariato online è veloce, facile e soprattutto efficace. Dalla scrittura all'editing, arte e design, traduzione, ricerca, insegnamento e formazione, tecnologia: trova l'attività più adatta a te.
 
Come candidarsi
- Devi avere almeno 18 anni;
- Crea il tuo profilo nell'UNV Global Talent Pool dove vengono regolarmente pubblicate le opportunità di volontariato;
- Fai domanda per le opportunità di tua scelta.
Giovedì, 10 Marzo 2022 13:57

Corsi Ingegneria e materie tecniche

studente università libri grafico
 
BEST - Board of European Students of Technology - è una organizzazione studentesca senza scopo di lucro gestita da studenti. BEST organizza corsi (1-2 settimane), in cui studenti di ingegneria e materie tecniche possono approfondire la conoscenza di alcuni temi specifici. Durante le attività, gli studenti accrescono la propria esperienza internazionale, stabiliscono contatti, migliorano l'inglese e si divertono. Ciascun corso BEST è frequentato da 20-30 studenti di ingegneria. I partecipanti frequentano lezioni, visitano società esterne, impianti industriali o centri di ricerca, e talvolta partecipano a studi analitici. Gli argomenti degli eventi di apprendimento coprono il settore della tecnologia, l'economia, il marketing e la gestione.
 
Alla fine del corso si sostiene un esame, per verificare i risultati raggiunti. I corsi possono essere riconosciuti anche dalle università con l'erogazione di crediti. 
 
E' possibile trovare un elenco dei corsi BEST al seguente indirizzo: https://www.best.eu.org/courses/list.jsp
 
Il gruppo BEST locale si occupa dell'alloggio e il vitto durante l'intero evento, il trasporto ai seminari e le attività legate ai contenuti dell'evento, le spese per il materiale didattico e le attività sociali. A seconda della situazione del gruppo BEST locale, potrebbe essere richiesta una quota di partecipazione. La cifra massima per la quota è di 4 euro al giorno (ma non oltre 45 euro in totale). Gli studenti da Grecia, Italia, Slovenia, Repubblica Ceca, Portogallo, Slovacchia e Spagna pagano due terzi della tassa.
 
Possono partecipare:
- Studenti del settore tecnologico provenienti da università con un gruppo locale BEST.
Il gruppo locale BEST organizzatore riceve le domande e fa una selezione in base ad elementi regionali, la lettera di motivazione e il curriculum del candidato. Gli organizzatori inoltre mirano ad avere un pari numero di donne e uomini.
 
Scadenza: 13 marzo 2022.
computer 1185626 960 720
 
 
La Corte di giustizia dell'Unione europea offre ogni anno un tirocini retribuiti della durata massima di cinque mesi. I tirocini si svolgono principalmente presso la Direzione della ricerca e documentazione, il Servizio stampa e informazione.
Sono disponibili anche dei tirocini presso la Direzione generale della traduzione e la Direzione dell'interpretazione.
Scadenza
Le scadenze per la presentazione delle domande sono:
- 15 APRILE per tirocini che si svolgeranno dal 1° Ottobre 2022 al 28 Febbraio 2023;
- 15 SETTEMBRE per tirocini che si svolgeranno dal 1° Marzo 2023 al 31 Luglio 2023.
Destinatari
Per la Direzione della ricerca e documentazione, il Servizio stampa e informazione e la Direzione generale della traduzione i candidati devono essere in possesso di un diploma di laurea in giurisprudenza o scienze politiche (ad indirizzo prevalentemente giuridico). Per ragioni di servizio, è richiesta una buona conoscenza della lingua francese.
Condizioni
L’importo della borsa ammonta ad EUR 1 372,00 netti al mese. Viene versato un contributo alle spese di viaggio di EUR 150,00 ai tirocinanti retribuiti il cui luogo di residenza è situato a una distanza geografica di 200 km o più dalla sede della Corte di giustizia dell’Unione europea.
Come candidarsi
I candidati devono compilare devono presentare le proprie candidature attraverso l’applicazione EU CV Online entro i termini previsti.
Tirocini presso la Direzione dell'interpretazione.
Oltre ai tirocini summenzionati, presso la medesima istituzione sono disponibili anche I tirocini presso l'interpretazione. Questi, della durata da dieci a dodici settimane, si rivolgono principalmente a giovani diplomati in interpretazione di conferenza la cui combinazione di lingue presenta un interesse per la Direzione dell'interpretazione. L'obiettivo è quello di permettere ai giovani interpreti di essere seguiti nel loro perfezionamento in interpretazione, in particolare giuridica, che comporta la preparazione dei fascicoli, un lavoro di ricerca terminologica ed esercitazioni pratiche in «cabina muta». Si richiede la conoscenza del francese letto.
La selezione dei candidati avviene una volta all’anno, verso il 15 settembre, per l’intero anno giudiziario (deposito delle candidature dal 1° luglio al 15 settembre di ogni anno).
Per informazioni:
lingua
 
È stato prorogato al 1° marzo il termine per presentare la propria candidatura per assistente di lingua italiana all’estero, nell’a.s. 2022-23.
I candidati avranno l’opportunità di affiancare i docenti di lingua italiana in istituti scolastici europei allo scopo di contribuire alla promozione e alla conoscenza della lingua e della cultura italiane.
 
Per partecipare è necessario avere un’età inferiore ai 30 anni, la cittadinanza italiana, europea o extra-europea (ma con comprovata conoscenza della lingua italiana) e una laurea specialistica o magistrale conseguita nelle materie e nell’arco di tempo indicati nell’avviso. I candidati dovranno inoltre aver sostenuto almeno due esami relativi a lingua, letteratura o linguistica del Paese per il quale presentano la domanda e non essere già stati assistenti di lingua italiana all’estero su incarico del Ministero dell’Istruzione.
 
I Paesi che aderiscono al Programma sono sette:
Austria, Belgio, Francia, Germania, Irlanda, Regno Unito e Spagna. È possibile candidarsi per un solo Paese ed esprimere tre preferenze sulle città di destinazione.
L’attività coprirà un periodo di circa otto mesi (12 ore settimanali) e verrà riconosciuta una borsa di studio, di importo variabile a seconda del Paese ospitante.
Scadenza: 1° marzo, alle ore 23.59.
 studente studio lavoro ufficiostudente studio lavoro ufficio
 
 
La Commissione europea organizza due volte l'anno cicli di tirocinio per laureati che desiderino fare esperienza professionale nel settore amministrativo o della traduzione. Il lavoro da svolgere dipenderà dal servizio a cui verranno assegnati. Potranno, ad esempio, lavorare nel campo del diritto della concorrenza, delle risorse umane, della politica ambientale, della traduzione, ecc.
Il tirocinio ha lo scopo di fornire una esperienza diretta del lavoro dei dipartimenti e servizi della Commissione. I laureati potranno, così, mettere alla prova le conoscenze derivanti dagli studi.
Durata
Dai tre ai cinque mesi dal 1° ottobre 2022.
Requisiti
Per poter presentare domanda i candidati devono:
- aver completato il primo ciclo di un corso di istruzione superiore (istruzione universitaria) e aver ottenuto una laurea di primo livello o un titolo equivalente, entro il termine ultimo previsto per la presentazione delle candidature;
- devono possedere un'ottima conoscenza di almeno due lingue comunitarie, una delle quali deve essere una delle lingue di lavoro della Commissione europea (inglese, francese o tedesco);
- non aver realizzato nessuna esperienza lavorativa presso un'altra istituzione o organismo dell'UE per periodi maggiori alle 6 settimane.
Quanti si candidano per un tirocinio nel settore traduzione dovranno:
- essere in grado di tradurre nella propria madre lingua o lingua principale da due lingue comunitarie ufficiali;
la prima lingua di partenza deve essere l'inglese, il francese o il tedesco;
la seconda lingua d'arrivo può essere una delle lingue comunitarie (livello minimo B2).
Retribuzione
I tirocinanti riceveranno una borsa di €1 252,68 al mese e il rimborso per le spese di viaggio. Verrà inoltre offerta l'assicurazione sanitaria e per gli incidenti. I tirocinanti disabili riceveranno un supplemento alla borsa.
Scadenza
La prossima scadenza è il 31 Gennaio 2022 ore 12.00.
Per informazioni:
università edificio grecia
 
La Fondazione Alessandro Pavesi ONLUS bandisce la borsa di importo sino a €12.000, destinata al perfezionamento all’estero degli studi nella tutela dei diritti umani.
Campo tematico e caratteristiche
La borsa finanzia, nell’anno accademico 2022-2023, un corso di perfezionamento all’estero scelto dal candidato in linea con gli studi svolti. Il corso dovrà essere non inferiore a 6 mesi consecutivi e svolgersi in università o centri di ricerca esteri.
Importo della borsa di studio
Il contributo sarà proporzionato alle spese necessarie per iscrizione e alloggio dello studente, pertanto l’importo erogato potrà essere inferiore a 12000€ (imposizione fiscale inclusa) ma non superiore.
Requisiti di partecipazione
Per partecipare al bando sono necessari i seguenti requisiti:
a. residenza in Italia;
b. laurea magistrale, presso un’università italiana, con tesi attinente ai diritti umani successiva al 31 luglio 2019 e comunque entro la data prevista per la presentazione della domanda;
c. ottima conoscenza della lingua utilizzata per il corso scelto;
d. assenza di condanne penali.
I requisiti di cui ai precedenti punti devono essere posseduti alla data di scadenza stabilita per la presentazione della Domanda di Partecipazione.
Scadenza e Domanda di partecipazione
La domanda di partecipazione dovrà essere compilata utilizzando esclusivamente il modulo disponibile sul sito internet della Fondazione ed inoltrata entro le ore 24.00 del 31 gennaio 2022. La graduatoria dei candidati sarà pubblicata sul sito della Fondazione indicativamente entro il 30 aprile 2022. I nominativi dei vincitori saranno inseriti nell’albo d’onore della borsa di studio Alessandro Pavesi.
Per informazioni:
Martedì, 25 Gennaio 2022 11:00

Riconoscimento titoli di studio esteri

apprendimento
 
 
Se si consegue un titolo di studio in un altro stato, per l'equiparazione, è necessario seguire una procedura specifica di riconoscimento per ogni paese. Infatti, non esiste una tabella di equiparazione prestabilita a livello europeo e tutto è regolato da specifiche norme statali. Il sito Your Europe fornisce informazioni utili per fare riconoscere proprio titolo in un altro stato.
 
Ottenere l'equipollenza della laurea
Per ottenere l'equiparazione del titolo di studio a quelli dello stato desiderato, è necessario contattare il centro ENIC/NARIC del proprio paese, se si intende tornare dopo avere conseguito il titolo all'estero, oppure di un altro stato dell'UE se si vuole andare a lavorare o a proseguire gli studi altrove.
 
Prima di chiedere l'equipollenza, è consigliato accertarsi:
- dell'eventuale costo del servizio
- della durata della valutazione
- del documento che verrà rilasciato (potrebbe trattarsi di una equipollenza piena o parziale.
 
Strumenti aggiuntivi
Per facilitare la valutazione dei titoli acquisiti esistono alcuni strumenti:
- Supplemento al Diploma;
- Sistema europeo di accumulazione e trasferimento crediti (ECTS);
- i documenti Europass;
- la struttura di qualificazione nazionale (Framework of Qualifications for the European Higher Education Area).
 
È opportuno utilizzare il formato Europass, per facilitare il riconoscimento dei documenti (come il supplemento al diploma) prodotti per la valutazione di equipollenza del titolo di studio specifico.
 
 
Salva
Gestione Preferenze Cookies
Il sito utilizza cookies di Analisi e Funzionali per la condivisione sui principali social network. Privacy-Policy
Accetta tutto
Rifiuta tutto
Funzionali
Condivisione social network
AddThis
Accetta
Rifiuta