Ti trovi qui:Home»Servizi»Servizi Sociali e Politiche Giovanili »LEGGE 20/97 – RINNOVO E ATTIVAZIONE NUOVE ISTANZE – ANNUALITA' 2022

LEGGE 20/97 – RINNOVO E ATTIVAZIONE NUOVE ISTANZE – ANNUALITA' 2022

Nome documentoData di pubblicazioneDocumento
Avviso  11/01/2022  ico pdf
Dichiarazione sostitutiva - pdf  11/01/2022  ico pdf
Dichiarazione sostitutiva - odt  11/01/2022  ico pdf
Modulo domanda - pdf  11/01/2022  ico pdf
Modulo domanda - doc  11/01/2022  ico pdf
 
LEGGE REGIONALE 20/97- SUSSIDI IN FAVORE DI PERSONE AFFETTE DA PATOLOGIE PSICHIATRICHE
 
Cos'è?
La Legge Regionale 30 maggio 1997, n. 20 , "Nuove norme inerenti provvidenze a favore di persone residenti in Sardegna affette da patologie psichiatriche", modifica e integra la legge regionale 27 agosto 1992, n. 15 concernente: "Nuove norme inerenti provvidenze a favore degli infermi di mente e dei minorati psichici residenti in Sardegna", e prevede l'erogazione di un contributo economico in favore dei cittadini che ne posseggono i requisiti. Il beneficio viene riconosciuto a partire dal primo giorno del mese successivo a quello di presentazione della domanda e prevede la predisposizione di un progetto terapeutico – abilitativo personalizzato e l'erogazione del sussidio .
 
Chi ne ha diritto?
I cittadini residenti in Sardegna affetti da una patologia psichiatrica e che si trovino in una situazione di bisogno economico .
 
Requisito clinico
Per accede al beneficio, il cittadino deve essere assistito dal " Servizio della tutela della salute mentale e dei disabili psichici" o dal " Servizio della tutela materno - infantile, consultori familiari, neuropsichiatria infantile della ASSL competente per territorio ovvero dalle cliniche universitarie di psichiatria e neuropsichiatria infantile.
Patologie :
- Schizofrenia (catatonica, disorganizzata, paranoide, indifferenziata, residua), ad andamento Cronico:
- Disturbo delirante paranoide ad andamento cronico;
- Disturbo schizoaffettivo ad andamento cronico;
- Disturbo depressivo maggiore ad andamento cronico;
- Disturbo bipolare dell’umore (depressivo, misto, maniacale ) ad andamento cronico;
- Autismo.
 
Requisito reddituale
L'importo della L.20/97 viene calcolato sulla base dei redditi del beneficiario. Nella determinazione del reddito devono essere considerate tutte le entrate comunque conseguite, comprese le erogazioni assistenziali per invalidità civile e i trattamenti pensionistici, escluso l'assegno di accompagnamento.
Per avere diritto al sussidio il reddito individuale mensile del richiedente non deve superare l’importo stabilito ogni anno con determinazione del Direttore del Servizio Programmazione e Integrazione sociale dell’Assessorato regionale Igiene, Sanità e Assistenza sociale.
I minori, interdetti o inabilitati, non hanno diritto al sussidio economico quando il reddito annuo imponibile della famiglia di appartenenza supera l’importo stabilito ogni anno con determinazione del Dirigente del Servizio Programmazione e Integrazione sociale dell’Assessorato regionale Igiene, Sanità e Assistenza sociale.
 
Come richiederlo?
Per accedere al beneficio, gli interessati (o i loro amministratori di sostegno, tutori, curatori o i genitori nel caso di minori) dovranno compilare il modulo A e la dichiarazione sostitutiva cumulativa scaricabili dal link in fondo a questa pagina e presentarli insieme ad un documento d'identità e alla certificazione ISEE all'Ufficio di Servizio Sociale mediante:

 

  • TRASMISSIONE VIA MAIL all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • TRASMISSIONE VIA PEC all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • In via residuale e compatibilmente con le misure di contenimento della pandemia da COVID-19 , è ammessa la CONSEGNA A MANO all’Ufficio Protocollo del Comune di Carbonia, dal Lunedì al Venerdì dalle 10.00 alle 12.00 e il Martedì dalle 16.00 alle 17.00.
La domanda, all’atto della presentazione al Comune deve essere già compilata nella parte finale dal servizio psichiatrico di riferimento.
Accertato il requisito economico e sanitario, la ASSL, o le cliniche universitarie di psichiatria e neuropsichiatria infantile, predispongono un Piano di Intervento Terapeutico Riabilitativo Personalizzato, concordato con il Comune e definito con il beneficiario, che prevede il sussidio economico finalizzato agli obiettivi ivi indicati. Il sussidio viene riconosciuto a partire dal primo giorno del mese successivo a quello di presentazione della domanda.
Il mandato di pagamento verrà emesso in favore del Beneficiario del finanziamento con ritiro presso sportello del Banco di Sardegna o accredito su CC Bancario o Postale intestato al Beneficiario.
 
Rinnovi
L'istanza non si rinnova automaticamente . Ogni anno i cittadini interessati devono compilare una nuova dichiarazione sostitutiva cumulativa indicando i redditi dell'anno precedente per valutare se sussiste ancora il bisogno economico. Contestualmente, i servizi della ASSL che hanno in carico i pazienti verificheranno la sussistenza delle condizioni cliniche.
 
Dove rivolgersi:
Servizi sociali del Comune di Carbonia
Assistente sociale
Francesca Capocci 0781/694485
Comune di Carbonia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito Web. Alcuni di essi sono essenziali per il funzionamento del sito, mentre altri ci aiutano a migliorare questo sito e l'esperienza dell'utente (cookie di tracciamento). Puoi decidere tu stesso se consentire o meno i cookie. Ti preghiamo di notare che se li rifiuti, potresti non essere in grado di utilizzare tutte le funzionalità del sito.