Ti trovi qui:Home»Eventi»Sabato 30 Novembre alle ore 20.45 al Teatro Centrale la Compagnia “LucidoSottile” protagonista della dissacrante commedia “La conosci Giulia?”

Sabato 30 Novembre alle ore 20.45 al Teatro Centrale la Compagnia “LucidoSottile” protagonista della dissacrante commedia “La conosci Giulia?”

In attesa della nuova stagione di prosa e danza 2020, proseguono gli spettacoli di rilievo messi in scena al Teatro Centrale di piazza Roma a Carbonia. Sabato 30 Novembre, alle ore 20.45, Michela Sale Musio e Tiziana Troja, meglio note come “Le Lucide” della compagnia “LucidoSottile”, saranno protagoniste dell’irriverente commedia “La Conosci Giulia?”.

L’evento, organizzato dal CEDAC (Centro Diffusione Attività Culturali) con il patrocinio del Comune di Carbonia, si inserisce nell’ambito del programma di attività 2018-2019 del Corecom (Organismo della Regione Sardegna per le comunicazioni), volto a promuovere, in collaborazione con GIULIA Sardegna – associazione avente come coordinatrice la giornalista Susi Ronchi – la parità di genere e a contrastare la cultura delle divisioni, delle disuguaglianze, che si traduce sempre più spesso in forme di violenza. Tematiche più che mai attuali soprattutto alla luce della partecipata celebrazione del 25 Novembre quale “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”.

“Siamo sicuri che lo spettacolo di sabato sarà gradito dai nostri concittadini sia per la qualità degli attori e delle attrici impegnate che soprattutto per la capacità di affrontare un tema annoso come la discriminazione delle donne sul lavoro e la loro difficoltà ad essere sufficientemente rappresentate ai vertici delle principali testate di informazione regionali e nazionali. Posti ancora molto spesso appannaggio degli uomini”, ha affermato il Sindaco Paola Massidda.


La pièce, attraverso i ritmi vivaci e incalzanti della commedia vedrà sulla scena quindici artisti che alterneranno simpatiche gag a momenti drammatici, per offrire spunti di riflessione e contribuire a formare quella consapevolezza collettiva indispensabile per conquistare il diritto democratico della parità fra i generi. Nello spazio scenico si potrà apprezzare la simulazione giornalistica di una redazione giornalistica diretta eccezionalmente da una donna, che si prepara a realizzare uno scoop contro le discriminazioni di genere.

Il Comune di Carbonia
Carbonia, 26 Novembre 2019Giulia Fly A5 1 2 page 0001 1