Ti trovi qui:Home»Eventi

Eventi

Questa mattina prenderà il via SITA 2021, evento relativo alle Scienze, Innovazioni, Tecnologie e Ambiente. L’iniziativa è volta al supporto per lo sviluppo occupazionale, economico e culturale del territorio con uno sguardo rivolto alla crescita delle nuove generazioni. 

Nel corso della mattinata, verrà siglato il protocollo di intesa tra il G55 del Comune di Partanna capofila e i comuni di Carbonia, Ribera, Favignana e Bivona. 

Carbonia rientra quindi tra i partner di un’iniziativa strategica che nelle prossime settimane la vedrà coinvolta su progettualità relative ai temi dello sviluppo tecnologico e delle professioni del futuro. Su questo fronte è imminente anche l’avvio del progetto Coworking&Fablab, per la creazione di nuove prospettive occupazionali e rivolto ai giovani imprenditori e startupper del territorio.

Si è svolta questa mattina in diretta streaming sul canale Youtube del Comune di Carbonia la conferenza stampa del progetto “MLOL-Leggere in digitale”. 

Alla presenza del Sindaco di Carbonia Paola Massidda, dell’Assessore alla Cultura Sabrina Sabiu,  dei rappresentanti dello SBIS Susanna Ghiglieri e Giorgio Carta, e di alcuni dei comuni soci fondatori è stata presentata l’iniziativa, che dai prossimi giorni, permetterà a tutti gli utenti iscritti al Sistema Bibliotecario della città di Carbonia di accedere ad una inedita e innovativa serie di servizi interamente in digitale.

“Questo servizio - afferma il Sindaco Paola Massidda - proietta la nostra città in una dimensione che oserei definire non 2.0., ma 4.0.! In un momento storico come questo, in cui talvolta non si ha la disponibilità di recarsi fisicamente in un luogo per richiedere un servizio essenziale come un libro, ad esempio, il sistema di Media Library permetterà di accedere all’utilizzo gratuito di riviste specializzate, e-book, quotidiani e altre risorse dedicate”

In occasione del DanteDì 2021, l’Istituto di Storia dell’Europa Mediterranea (Cagliari, Milano, Roma) ha realizzato per il 25 marzo il video #dantedISEM. Il CNR per Dante, nel quale colleghe e colleghi illustrano come le loro ricerche si intreccino con Dante o propongono letture di brani danteschi significativi o da riscoprire.

Il video è disponibile al seguente link di Youtube: https://www.youtube.com/watch?v=qFi4jln9BFE

Il Comune di Carbonia informa la cittadinanza che il Museo del Carbone organizza la X edizione della mostra "In miniera tra i presepi".

La mostra sarà organizzata in modo da assicurare il rispetto delle norme anti Covid: per evitare problemi organizzativi legati all'emergenza sanitaria, quest'anno non è previsto il consueto concorso con votazione, né un'inaugurazione ufficiale della rassegna.

I partecipanti potranno realizzare dei mini presepi o degli alberi di Natale con decorazioni artigianali.
Sono invitati a partecipare singoli appassionati, scuole, associazioni, artigiani, artisti e chiunque abbia piacere di cimentarsi nella realizzazione.

 Ai nastri di partenza il “Carbonia Film Festival”, organizzato dalla CSC Servizi Culturali Carbonia della Società Umanitaria con il patrocinio e il contributo economico del Comune di Carbonia.

Quest’anno il “Carbonia Film Festival” sarà anche online: tutti i film del Concorso Internazionale Lungometraggi e del Concorso Internazionale Cortometraggi, insieme ai contenuti speciali, saranno disponibili gratuitamente su tutto il territorio nazionale, iscrivendosi alla piattaforma streaming disponibile sul sito: online.carboniafilmfest.org.
L’ingresso a tutte le proiezioni (in presenza o a distanza) è gratuito.

La Città di Carbonia aderisce alle “Giornate Europee del Patrimonio 2020” con un’offerta che prevede nella giornata di domenica 27 Settembre, dalle ore 10 alle ore 18, visite guidate gratuite alle Domus de Janas presenti nel Parco archeologico urbano di Cannas di Sotto.

L’evento è organizzato dal Simuc in collaborazione con il Comune di Carbonia.
Le visite saranno un vero e proprio viaggio alla scoperta delle suggestive Domus de Janas, da tombe preistoriche a “Case delle Fate”.
Le visite guidate si svolgeranno ad orari prefissati:
10:15
11:15
12:15
15:15
16:15
17:15
È necessaria la prenotazione ai numeri 0781.1867304/345.8886058 (dal martedì alla domenica, 10-13/14-19) o tramite email all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
L'ingresso è gratuito. I posti sono limitati.
Nel rispetto delle norme per contrastare la diffusione del Covid, sarà obbligatorio:
- igienizzare le mani all'ingresso
- indossare la mascherina per tutta la durata della visita
- tenere la distanza di almeno 1 metro tra i visitatori
L’ingresso all'area archeologica avverrà dalla via Fertilia.
 
Il Comune di Carbonia
Carbonia, 22 Settembre 2020

Il Museo del Carbone aderisce alle Giornate Europee del Patrimonio 2020, programmate per il 26 e 27 Settembre, che quest'anno hanno come tema principale Learning for life - Imparare per la vita. Entrambe le giornate prevedono l'ingresso con biglietto ridotto (€ 6.00) per la visita guidata del sottosuolo e della Sala Argani.

Sabato 26 Settembre alle ore 18 sarà inoltre inaugurata la mostra “Minatori e Miniere tra lampade e sottosuolo. B'at zente asut'e terra cada die traballande”. Frammenti di storia mineraria attraverso il linguaggio filatelico, mostra filatelica internazionale dedicata ai minatori.

Si chiama “Il Desiderio mai spento” il docu-film realizzato – subito dopo il lockdown - dall’Associazione Sportiva Dilettantistica Elledance nei luoghi più suggestivi del Sulcis Iglesiente, tra cui la nostra città, Carbonia.

Il documentario nasce da un’idea dei maestri di ballo Emanuele Ledda e Silvia Loi, con l’obiettivo di dare un messaggio di ottimismo e speranza al nostro territorio, fortemente provato dall’emergenza sanitaria del Coronavirus e dalla conseguente crisi economico-sociale.

Il docu-film “Il Desiderio mai spento” verrà proiettato oggi, lunedì 21 Settembre, alle ore 20.30 nel “Nuovo Caffè del Portico”.

Si avvia alla conclusione la rassegna “Biblionotte”, organizzata dal Comune di Carbonia con la collaborazione del Sistema Bibliotecario Interurbano del Sulcis (SBIS) e la Pro Loco di Carbonia.

Giovedì 17 Settembre alle ore 20.30, al primo piano della Biblioteca Comunale di viale Arsia, andrà in scena il penultimo appuntamento della rassegna che prevede lo spettacolo artistico letterario “Periferie dell’infinito”. A precedere la serata, a partire dalle ore 20, l'Associazione culturale Sturmtruppen consegnerà una targa ai familiari di Francesca Medau, la compianta nostra concittadina scomparsa prematuramente circa 6 anni fa.
 
Lo spettacolo "Periferie dell'infinito" di Davide Catinari è una performance di letture, musica e immagini mescolate attraverso un percorso immaginario tra socialità, alienazione, vita, morte, stazioni immaginarie della vita di ogni essere umano, passeggero senza bagaglio nel viaggio quotidiano al centro di se stesso, confuso nella marginalità di un infinito che non gli appartiene e gli è impossibile comprendere.
Questo non significa che la vita stessa non possa trasformarsi in una sfida senza vincitori, diventando un'opera d'arte o un'esperienza estrema, ma in ogni essere umano esiste un confine che non tutti hanno il coraggio di attraversare.

Domani, venerdì 4 Settembre, alle ore 21.30, l’Arena Mirastelle ospiterà l’ultimo appuntamento della stagione di prosa, danza e musica organizzata dal Cedac con il patrocinio e il contributo economico del Comune di Carbonia, che propone lo spettacolo “Frammenti di tempo: Omaggio a Giulio Angioni e Primo Levi”, prodotto da La Cernita Teatro con la regia di Monica Porcedda.

Sul palco si esibiranno Lucia Longu, Mariella Mannai, Monica Porcedda, Luciano Sulas, Rosanna Sulas, accompagnate dalle musiche dal vivo eseguite da Gavino Murgia.
Lo spettacolo, riservato ai soli abbonati, prevede l’ingresso in sala alle ore 21.30 e si svolgerà nel pieno rispetto delle normative antiCovid-19.
 
Il Comune di Carbonia
Carbonia, 3 Settembre 2020